In Allenamento, Benessere, Salute, Sport

La palestra è chiusa e fuori piove? Nessuna scusa! É possibile allenarsi da casa. Non è necessario comprare attrezzi, basta munirsi di buona volontà e ingegno!

Quando non puoi allenarti in palestra e non vuoi perdere il tuo appuntamento dedicato al fitness, ricordati che è possibile allenarsi a casa. 

Se desideri quindi svolgere dell’esercizio fisico nella tua abitazione devi innanzitutto avere il giusto atteggiamento mentale. Oltre alla preparazione fisica, dobbiamo essere motivati e carichi mentalmente

Esattamente come in palestra, costanza e motivazione sono le vere leve che ci danno la forza per allenarci! Quindi è importante avere un obiettivo chiaro e annotare i progressi ottenuti nel tempo! Ultimo suggerimento: non sottovalutare il riscaldamento! Proviamo a iniziare l’allenamento a ritmi blandi e aumentiamo progressivamente la velocità di esecuzione. Ricordiamoci sempre di scaldare in maniera particolare i muscoli che andremo a sollecitare maggiormente. Adesso siamo pronti per il workout!

Ecco i nostri 5 consigli per allenarsi a casa:

  1. Lavorare a corpo libero è assolutamente sufficiente per fare validi allenamenti tonificanti e brucia grassi. Per aumentare il carico è possibile usare degli oggetti al posto dei pesi da palestra. L’unica dotazione da comprare è un tappetino per evitare dolori alla schiena.
  2. È fondamentale scegliere una stanza ampia, tranquilla e ben areata per avere tutto lo spazio necessario e per lavorare in un luogo ben ossigenato.
  3. L’iter del vostro allenamento dovrebbe comprendere circuiti aerobici alternati a esercizi di potenziamento e infine lo stretching. L’ideale sarebbe, col tempo, ridurre le pause tra una serie e l’altra.
  4. Un orario preciso per allenarsi non esiste. La mattina abbiamo maggiore energia, mentre la sera lo sport aiuta a ridurre lo stress. In termini di durata, si consigliano almeno 60 minuti di allenamento a casa per 2-3 volte a settimana.
  5. Al termine dell’allenamento bisogna bere almeno due bicchieri d’acqua. L’acqua va considerata come un ultimo esercizio, perché è un catalizzatore chimico capace di far funzionare meglio anche cervello ed emozioni.
Post recenti
X
Benvenuto su iobevofit
Chatta con noi, o lascia i tuoi contatti e parla con un operatore.
Prenota una richiamata
I sette benefici del limone per chi fa sport